Tavolo Dipendenze – Relazione Proposta Finale

Progetto di sensibilizzazione delle chiese sulle dipendenze

Partendo dalla condivisione con le chiese locali dei contenuti delle relazioni al convegno (il Grande Mandato e il Grande Comandamento), vogliamo illustrare come vivere il vangelo, la identificazione del cristiano con Cristo, che si esprime in una vita senza dipendenze, condizionamenti o altro.

Vogliamo illustrare come le dipendenze da sostanze, comportamenti o relazioni interpersonali siano presenti nella vita di tutti noi, anche tramite la esposizione delle proprie, si spera, piccole dipendenze, superate o meno.

Questo porterà anche l’effetto di mostrare come l’anziano non è un “superuomo”, portandolo al livello di tutti gli altri credenti (a volte gli anziani si mettono, o vengono messi su un piedistallo irraggiungibile), favorendo così la possibilità di scoperta di dipendenze e di apertura di persone che stanno lottando con vari problemi.

I fratelli che hanno partecipato ai tavoli si sono impegnati a realizzare questo progetto tramite una serie di predicazioni e/o studi (3 o 4) nella propria chiesa locale da portare a termine entro il mese di luglio.

Ci terremo in contatto via mail per verificare l’andamento della iniziativa e faremo una verifica di quanto fatto dopo tale data per fornire un feedback agli organizzatori e/o agli oratori.

Questo potrà portare alla necessità di approfondire l’argomento tramite ulteriori corsi di formazione, seminari di studio, o latro a seconda della necessità, orientamento e bisogno di ogni singola chiesa.

Un effetto parallelo sarà quello di fornire ai fratelli/sorelle delle chiese la percezione del senso e del risultato del Convegno che molti sentono molto lontano dalla loro realtà quotidiana.

Nel lavoro preparatorio per questo progetto è emersa la necessità di prevenzione delle dipendenze, della diminuzione del distacco relazionale fra l’anziano e chi ha bisogno, dell’approfondimento delle proprie dipendenze, la necessità di occuparci delle dipendenze interne (cura pastorale e discepolato) ed esterne (evangelizzazione), la necessità di capire come riconoscere, evidenziare e affrontare le varie forme di  dipendenza.

Questa voce è stata pubblicata in Dipendenze, Tavoli e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.